fbpx
Fotografo economico a Napoli
10 Luglio 2020

Le foto della sposa

Alert: articolo dal taglio ironico (ma che racconta comunque delle verità) contenente una buona dose di “luogocomunismo” 🙂

Togliamoci subito il dente: il giorno del matrimonio la sposa è più importante dello sposo!

Voi mi direte: “sì, ma senza lo sposo non ci sarebbe nemmeno la sposa” e mi sembra un’obiezione più che legittima, però la sostanza resta la stessa. Perché è lo stesso sposo a certificare che quel giorno la sua sposa è più importante e non si tratta certo di semplice cavalleria, anzi, in molti casi è proprio la consapevolezza di sapere che, se le cose sono organizzate da lei, tutto filerà per il verso giusto.

Quando ricevo gli sposi l’inizio della nostra conversazione è quasi sempre questo:

Io: “Ragazzi, come immaginate il giorno del vostro matrimonio?”
Sposo (guardando la sua promessa): “...noi…(esitazione)
Sposa: (con piglio deciso): “Allora…(e via da quando alle elementari aveva parlato del suo matrimonio con la compagna di banco).

Perché è così, al di là di tutti i luoghi comuni sulle coppie, le donne (anche quelle che non si sposano) hanno le idee sempre più chiare su cosa, come e perché fare, quindi anche l’organizzazione del giorno del matrimonio ha una struttura fortemente femminocentrica.

E quindi la scelta del fotografo diventa nella stragrande maggioranza dei casi una responsabilità della sposa, che sa bene che chi deve immortalare quel giorno nella scala gerarchica occupa uno dei posti più speciali. Perché tutte le foto del matrimonio sono importanti, ma quelle della sposa hanno un peso specifico maggiore: devono raccontare mesi e mesi di preparativi, di aspettative, di sogni, di ansie, di paure, di tensioni, di emozioni. Saranno lì a ricordare per sempre che l’acconciatura era davvero fantastica, che la scelta della professionista che ha curato il make up è stata particolarmente felice, che Cenerentola scansati, il mio vestito te lo puoi soltanto sognare.
E lo sposo?

Lo sposo sa che se proprio vuole farsi vedere, può sempre portare la fotocopia della patente 😀 (sposo che mi leggi, si fa per ridere, quel giorno avrai lo stesso trattamento della sposa…se lei è d’accordo 😀 )

angeloorefice
angeloorefice
Sociologo, fotografo, amante della musica e chitarrista occasionale. Napoletano “nato in casa”, contagiato da quella bellezza tutta partenopea, contraddittoria e spontanea, che si è trasformata nel tempo in incessante ricerca visiva. Sono fotografo NPS Nikon Professional Service, socio dell’International Society of Professional Wedding Photographers, dell’Associazione Nazionale Fotografi Professionisti e Associazione Nazionale Fotografi Matrimonialisti Inoltre collaboro al fianco dei professionisti della comunicazione del laboratorio creativo BlendLab.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *